STAGIONE TEATRALE: HABER, DAPPORTO E IL CABARET IN CARTELLONE

s

 

È il dialetto con una commedia della compagnia Sant'Angela Merici di Brescia ad inaugurare, domenica 21 ottobre, la stagione teatrale 2018/2019 di Montichiari, messa a punta dal Consiglio di Amministrazione presieduto da Ferdinando Lazzari e con il sostegno economico dell'Amministrazione Comunale. Ci saranno due musical oltre ad un altro spettacolo che porterà sul palco giovani cabarettisti in selezione per Zelig e Colorado Cafè per non parlare di Roberto Brivio, storico componente dei “Gufi”, che rappresenta la ciliegina sulla torta delle novità 2018/2019. Nel cartellone Lazzari e il suo Cda hanno inserito anche un concerto con un giovanissimo compositore emergente monteclarense, Matteo Este, che si esibirà con il suo gruppo di giovani. L'evento punta a dare maggiore visibilità ad un talento locale che sta stupendo anche i più attenti professionisti del settore. Sbarca anche a Montichiari il Festival Rossini di Brescia con un'importante rappresentazione ed uno spazio prestigioso sarà dedicato al senatore Mario Pedini, illustre monteclarense di cui ricorrono nel 2018 i 100 anni dalla nascita e i 15 dalla morte: in sua memoria sarà organizzato un concerto pianistico con il Maestro Daniela Piovani che da ragazza suonò con lui. Anche il basso monteclarense Paolo Battaglia sarà come sempre tra i graditi artisti per una serata memorabile. Prosegue nella nuova stagione teatrale la collaborazione con la Scuola d'archi Pellegrino da Montechiaro che proporrà due concerti durante l'anno. Ci sarà anche la 5° edizione del Concorso lirico Internazionale, sempre in collaborazione con il Maestro Alessandro Trebeschi, senza dimenticare un concerto per violino e pianoforte con Letissia Fracchiolla, violinista monteclarense ed ormai di fama internazionale. La prosa promette spettacolo con nomi del calibro di Massimo Dapporto, Alessandro Haber, Lucrezia Lante della Rovere, Marisa Laurito, Mario Zucca e Marina Thovez. Un momento significativo sarà anche quello dedicato alla poesia con uno spettacolo su Alda Merini a 10 anni dalla morte. Il dialetto è confermato con la rassegna El Rial a cui prenderanno parte numerose compagnie del bresciano e delle province limitrofe: la serata finale con premiazioni vedrà l'esibizione della comica Paola Rizzi. Infine, spettacoli anche per le scuole con iniziative a tema.

Allegati