SOSTEGNO A CITTADINI NON AUTOSUFFICIENTI E LORO FAMIGLIE

sd

L’Assemblea distrettuale dell’ambito Bassa Bresciana Orientale nella seduta del 21 marzo 2018 ha approvato il piano operativo che prevede in attuazione della dgr 7856/2018 l’attivazione di sostegni e interventi a favore dei cittadini in condizione di grave non autosufficienza e delle famiglie che prestano assistenza ai medesimi.

Complessivamente per i Comuni dell’ambito ((Acquafredda, Calvisano, Calcinato, Carpenedolo, Montichiari, Remedello, Visano) sono stati stanziati oltre € 153.000,00 per gli interventi di seguito indicati.

MISURA BUONO ANZIANI NON AUTOSUFFICIENTI E DISABILI GRAVI ASSISTITI A DOMICILIO

alle seguenti condizioni: - residenza in uno dei comuni dell’ambito distrettuale Bassa Bresciana Orientale (Acquafredda, Calvisano, Calcinato, Carpenedolo, Montichiari, Remedello, Visano) - anziani con più di 65 anni e inabilità al 100% con accompagnamento - disabili al 100% con accompagnamento tra i 18 e i 65 anni - ISEE non superiore ad € 12.000 al netto delle detrazioni - periodo di erogazione dal 01/03/2018 al 31/12/2018 - valore del buono da € 200 a € 400 - incompatibilità del buono con ricovero presso strutture residenziali Le domande vanno presentate presso il Comune di residenza dal 26.03.2018 

------------

 CONTRIBUTI A SOSTEGNO DI PROGETTI DI AIUTO PER UNA VITA INDIPENDENTE

Sono destinatari di progetti di aiuto per una vita indipendente:

- le persone con grave disabilità fisico-motoria,

- di età compresa tra i 18 e 64 anni,

- con riconoscimento dell'invalidità civile al 100%, diritto all'indennità di accompagnamento e in possesso - della certificazione di gravità, ai sensi dell'art. 3 comma 3 della L. 104/1992

- residenti nel territorio di competenza dell’Ambito Bassa Bresciana Orientale;

- con un ISEE non superiore ad € 20.000,00;

- che non fruiscono in modo continuativo di unità d'offerta diurne sociali e sociosanitarie.

I progetti dovranno riguardare la definizione di percorsi di accompagnamento in favore di persone disabili che vivono all'interno di un nucleo familiare o autonomamente, per consentire l’esercizio e lo sviluppo dell’autodeterminazione e il miglioramento della qualità della vita della persona con disabilità.

Le domande per i progetti per l’anno 2018 devono essere presentate entro il 13.04.2018 al comune di residenza, che verifica la completezza della documentazione e, se necessario, richiede la documentazione mancante.

Il budget a disposizione per l’intervento è previsto complessivamente in € 28.000,00.

Il finanziamento non potrà superare il 70% del costo complessivo dell’intervento (anche quando si assommi ad altri contributi regionali); in ragione del numero di richieste che perverranno, a fronte del fondo disponibile, potrebbe rendersi necessario un ulteriore abbattimento della percentuale di finanziamento.

Si ritiene di fissare un tetto massimo di spesa ammissibile pari a € 10.000,00, sulla quale sarà calcolata la percentuale di finanziamento.

--

INTERVENTI EDUCATIVI TERRITORIALI E DOMICILIARI A FAVORE DI CITTADINI MINORENNI DIVERSAMENTE ABILI DELl’ambito distrettuale Bassa Bresciana Orientale per il periodo 01.04.2018/31.12.2018

Si tratta di interventi individualizzati rivolti a persone disabili di natura educativa per attivare progetti che consentano:

- l’integrazione della persona disabile nel territorio;

- il mantenimento delle abilità acquisite;

- il progettare interventi per favorire l’accesso della persona ad esperienze sportive, ricreative e socio-culturali del territorio;

- l’attivazione di interventi domiciliari di tipo educativo.

A seconda del bisogno espresso dal richiedente, l’Assistente Sociale di riferimento elabora, con i destinatari, il singolo progetto di avvio dell’intervento, individuando qualità e quantità all’interno dei appositi progetti assistenziali individualizzati.

Il Servizio Sociale comunale nell’elaborazione e verifica dei progetti potrà anche richiedere la collaborazione e consulenza degli operatori dell’E.O.H. dell’Asst.

----------

Per informazioni e per la presentazioni delle istanze è possibile rivolgersi all’ufficio servizi sociali dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.45 e il giovedì dalle 16.30 alle 18 – tel 030/9656304-305 – email:serviziallapersona@montichiari.it