IN REGIONE UN INCONTRO PER RIBADIRE IL NO ALLE DISCARICHE

foto

L'assessore all'Ambiente Lia Brogiolo si è fatta promotrice dell'incontro che si è tenuto martedì 7 ottobre presso la sede regionale alla presenza degli amministratori dei Comuni di Castenedolo, Calcinato, Mazzano, Bedizzole, Carpenedolo e Ghedi con i quali Montichiari ha avviato intese per affrontare congiuntamente i problemi della tutela dell'ambiente e della salute dei cittadini. All'autorità regionale è stata manifestata la volontà di tutti i Comuni intervenuti di non consentire nuove attività di discarica nel comprensorio e la richiesta di tenere in considerazione le osservazioni presentate dal Comune di Montichiari di opposizione rivolte alle istanze di Padana Green srl, Montichiari Ambiente srl e Edilquattro srl. L'assessore regionale ha dato ampia disponibilità di concertazione nel rispetto reciproco di competenze e responsabilità di legge. Nel corso della riunione l'ing. Magro, consulente del Comune, ha illustrato il progetto di monitoraggio del comparto che l'insieme dei Comuni intende presentare per accedere al finanziamento europeo. Il sistema consente ai cittadini ed alle istituzioni di conoscere gli impatti ambientali sul territorio comunale sulla base di informazioni elaborate da dati ufficiali e di monitoraggio attraverso l'attivazione di una rete integrata di sensori orientando di conseguenza le scelte in funzione delle condizioni di rischio. L'assessore regionale ha assicurato la partecipazione della Regione al progetto e ha incaricato l'assessore Brogiolo di organizzare un tavolo di lavoro interistituzionale di confronto e coordinamento tra Regione, Provincia e Comune attorno al quale discutere le principali problematiche. In merito alla richiesta di un'analisi epidemiologica per conoscere lo stato di salute dei cittadini in particolare di quanti risiedono in prossimità di impianti di trattamento dei rifiuti l'assessore Terzi si è detta disposta a verificare con i Comuni e gli enti preposti la fattibilità dell'iniziativa.