Cosa fa

AGGIORNAMENTO DELLE LISTE ELETTORALI Le liste elettorali si distinguono in: - generali: comprendono tutto il corpo elettorale distinto in maschi e femmine - sezionali: comprendono i cittadini assegnati a ciascuna delle sezioni, distinti in maschi e femmine, in cui è ripartito il Comune, complessivamente sono 17. Le liste sono periodicamente aggiornate con le iscrizioni e le cancellazioni d’ufficio a mezzo di revisioni semestrali e revisioni dinamiche. iscrizioni - compimento del 18° anno di età - trasferimento della residenza da un altro Comune - acquisto della cittadinanza italiana - riacquisto del diritto elettorale cancellazioni - morte - trasferimento della residenza in un altro Comune - perdita della cittadinanza italiana - perdita del diritto elettorale. RILASCIO DEI CERTIFICATI: - certificato di godimento dei diritti politici attesta il diritto di voto e l’iscrizione nelle liste elettorali del Comune; - certificato di iscrizione nelle liste elettorali del comune, viene rilasciato per i sottoscrittori delle proposte referendarie e dei disegni di legge di iniziativa popolare, per i candidati e sottoscrittori delle candidature. RILASCIO E AGGIORNAMENTO DELLE TESSERE ELETTORALI La tessera elettorale è un documento personale che ogni elettore ha ricevuto al posto del vecchio certificato elettorale, permette l’esercizio del diritto di voto del cittadino iscritto nelle liste elettorali del Comune di residenza ed è valida per diciotto consultazioni elettorali e referendarie. Al compimento del diciottesimo anno di età, il cittadino, viene iscritto d’ufficio come elettore e deve recarsi presso l’Ufficio elettorale comunale per il ritiro della propria tessera. In caso di cambio di residenza da un altro comune, la tessera elettorale viene rilasciata in occasione dell’iscrizione nelle liste elettorali e consegnata all’elettore, presso l’ufficio elettorale, previo ritiro di quella rilasciata dal Comune di precedente residenza. La variazione di indirizzo anagrafico comporta la variazione della sezione e sede elettorale di appartenenza. L’ufficio elettorale invierà, tramite posta, all’elettore, che ha effettuato la variazione di indirizzo anagrafico, un tagliando adesivo da apporre sulla tessera elettorale nello spazio apposito. In caso di smarrimento, furto o deterioramento della tessera elettorale, l’elettore può richiedere all’ufficio elettorale un duplicato presentando domanda scritta , in carta libera allegando copia carta d’identità. ISCRIZIONE ALBO SCUTATORI DI SEGGIO ELETTORALE QUANDO Nel mese di ottobre di ogni anno, il Sindaco, con manifesto pubblicato all’albo pretorio on line del Comune, invita gli elettori che desiderano essere inseriti nell’albo a farne domanda entro il mese di novembre. allegando fotocopia del documento d’identità. CHI L’iscrizione nell’albo degli scrutatori di seggio elettorale è subordinata al possesso dei seguenti requisiti: essere elettore nel Comune di residenza, aver assolto gli obblighi scolastici. Sono esclusi dalle funzioni di scrutatore: - i dipendenti dei Ministeri dell’Interno, delle Poste e Telecomunicazioni e dei Trasporti - gli appartenenti alle Forze armate in servizio - i medici provinciali, gli ufficiali sanitari e i medici condotti - i segretari comunali ed i dipendenti dei Comuni, addetti o comandati a prestare servizio presso gli uffici elettorali comunali - i candidati alle elezioni per le quali si svolge la consultazione La cancellazione avviene su apposita istanza di rinuncia entro il mese di dicembre di ogni anno. ISCRIZIONE ALBO PRESIDENTI DI SEGGIO ELETTORALE QUANDO Gli elettori che desiderano essere inseriti nell’albo dovranno presentare apposita domanda al Sindaco dall’1 al 31 ottobre di ogni anno allegando fotocopia del documento d’identità; Scaduti i termini per la presentazione, l’ufficio elettorale accerta che i richiedenti siano in possesso dei requisiti d’idoneità ,quindi comunica i nominativi alla Corte d’Appello . Per poter esercitare la funzione di Presidente di seggio elettorale è necessario essere inseriti nell’albo depositato presso la Corte d’Appello di Brescia Dal predetto albo, per ogni consultazione elettorale vengono nominati i Presidenti di seggio elettorale dal Presidente della Corte d’Appello fra gli iscritti Qualora la domanda venga accolta non occorre rinnovarla ogni anno, in quanto l’iscrizione rimane valida finché non si perdono i requisiti o si chieda la cancellazione dall’albo stesso. CHI L’iscrizione nell’albo dei presidenti di seggio elettorale è subordinata al possesso dei seguenti requisiti e rimane iscritto sino a quando l’elettore lo desidera: - essere elettore del Comune di residenza - essere in possesso del titolo di studio non inferiore al diploma di scuola media superiore. Sono esclusi dalle funzioni di presidente: - coloro che, alla data delle elezioni, hanno superato il settantesimo anno di età - i dipendenti dei Ministeri dell’Interno, delle Poste e Telecomunicazioni e dei Trasporti - gli appartenenti alle Forze armate in servizio - i medici provinciali, gli ufficiali sanitari e i medici condotti - i segretari comunali ed i dipendenti dei comuni, addetti o comandati a prestare servizio presso gli uffici elettorali comunali - i candidati alle elezioni per le quali si svolge la votazione.